La borsa-libro per i lettori
Tracce

Le borse a forma di libro? Un regalo per lettori e non solo

Chi l’ha detto che i libri si leggono e basta?

Si possono anche mangiare e indossare, volendo. Chissà in quanti per il compleanno hanno richiesto una torta a forma di libro. Peccato che nel giro di 15 minuti sparisca per sempre.

La borsa-libro invece resta. Certo, finché non si scuce, è chiaro

Nessuno rimane perplesso di fronte alle borse e pochette a forma di libro, perché sono belle. Punto. Le menti di questa affascinante idea sono spagnole e appartengono alla griffe P.s besitos.

Non manca nulla. Da Shakespeare alla Austen, basta cercare la copertina del proprio libro o del proprio autore preferito e portare a casa un oggetto davvero originale. Sì, c’è anche la Bibbia.

Inoltre ogni “copertina” della borsa libro rispetta l’ambiente ed è fatta seguendo un processo eco-sostenibile.

Ma oltre alla griffe spagnola ce n’è anche una italiana, che non ha saputo resistere alla tentazione di produrre le proprie di borse-libro. La designer Maria Marigliano Caracciolo ha proposto l’idea al brand By M. e il risultato è una collezione di borse-libro con il tradizionale timbro Ex libris d’origine nobiliare. 

Beh, unica pecca? Probabilmente il vostro libro non entrerà nella borsa-libro. Ma in fondo, l’intento iniziale non era mica questo.Immagine correlataImmagine correlataRisultati immagini per borse libroImmagine correlata

Classe 1989. A volte scambio un pennello per una penna e inizio a dipingere parole. Blogger e Redattrice web.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: