Noisli, il generatore di suoni per lavorare meglio.
Passepartout

Noisli: il generatore di suoni per lavorare meglio

Concentrarsi a lavoro è difficile. Chi si mette a chiacchierare davanti al pc, chi fa la pausa caffè e passeggia neanche fosse al centro commerciale. Tutto questo mentre il muratore nella stanza accanto monta il condizionatore.

Cosa c’entra tutto questo con il generatore di suoni?

Noisli: il generatore di suoni per eccellenza

A meno che voi non lavoriate da remoto all’ombra di un albero, all’interno di un frutteto o nella vostra spiaggia privata in riva al mare, dovete necessariamente abituarvi a lavorare in mezzo al caos e a rumori fastidiosi.

C’è chi, nel disperato tentativo di concentrarsi, con la scusa della gastroenterite va a lavorare in bagno.

Qualcun altro, invece, decide di mettere su un po’ di musica per stimolare la creatività, ma le parole e gli strumenti non fanno altro che disturbare ulteriormente la concentrazione.

Ed è inevitabile, in men che non si dica si metterà a cantare e a ballare dimenticando perfino di lavorare.

Noisli, il generatore di suoni

Ovviamente a tutto questo c’è un rimedio. Potrete seguire il suggerimento del bagno, oppure il consiglio del designer 28enne Stefano Merlo, l’ideatore di Noisli.

Noisli è un innovativo generatore di suoni, anzi, di rumori: una piattaforma online alla quale è possibile accedere con il proprio account per ritrovarsi improvvisamente nella pace dei sensi.

Una sorta di “suonoterapia”, nata per chi ha bisogno di concentrarsi e desidera lavorare bene e meglio.

«Avevo già sentito parlare dei benefici che un certo tipo di rumori può avere sulla concentrazione, e qualche applicazione l’avevo già provata sul mio iPod. Ma ad essere sincero nessuna soluzione disponibile mi soddisfaceva, e per questo ho pensato di creare il mio personale “generatore di rumori», così Stefano Merlo racconta il suo progetto a Focus.





Noisli, il generatore di suoni che sfrutta anche il potere della cromoterapia

Il trevigiano ha subito intuito aria di conquista con la sua idea del generatore di suoni, che è piaciuta così tanto che in pochi mesi è arrivata ai suoi 5 milioni di riproduzioni in tutto il mondo.

Negli uffici, ma anche negli asili nido e nelle scuole, Noisli ha riscosso un successo inaspettato, ma certamente meritato.

E poi quale altro generatore di suoni cambia colore? Lo sfondo di Noisli sfrutta appieno anche i benefici della ben nota cromoterapia: un vero e proprio risveglio dei sensi che stimola la produttività e aiuta a concentrarsi meglio.

E non è finita qui. Su Noisli si può anche scrivere e salvare il lavoro, perché è anche un editor di testo. Insomma, Noisli è pensata proprio per chi lavora al pc.

Noisli nasce per desktop, ma potrete scaricare l’App per Android su Google Store e per iOS su Apple Store.

Potrete provare alcuni suoni già accedendo alla home della pagina ufficiale di Noisli. E tutto d’un tratto sentirete in sottofondo il fruscio delle foglie, lo scorrere dell’acqua, l’infrangersi delle onde, il soffio del vento, il rumore della pioggia. Ce n’è davvero per tutti i gusti e non avrete più scuse per non lavorare.




Clara Amico

Classe 1989.
A volte scambio un pennello per una penna e inizio a dipingere parole.
Blogger e Redattrice web.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.